Dettagli sui disinfettanti a base di cloro attivo

Dettagli sui disinfettanti a base di cloro attivo

La decisione generale consente esclusivamente alle farmacie (comprese farmacie ospedaliere e farmacie dell’esercito), drogherie, persone giuridiche e istituzioni sanitarie (ad esempio case di cura) di mettere a disposizione tali disinfettanti senza dover presentare una richiesta preliminare all'organo di notifica dei prodotti chimiche. È limitata al 31 agosto 2020.

L'attuale classificazione GHS per quanto riguarda i pericoli per la salute e l'ambiente si trova nella tabella 1 della Scheda informativa ”La Candeggina”.

Delle regole di condotta per la manipolazione di disinfettanti con cloro attivo si trovano anche nella Scheda informativa “La Candeggina”.

La decisione generale si riferisce al cloro attivo, che può essere ottenuto da vari precursori: 

• Cloro attivo rilasciato da l’ipoclorito di sodio [No CAS 7681-52-9]
Questo include quella che è comunemente conosciuta come candeggina. Per esempio, le soluzioni di candeggina disponibili in commercio hanno in generale una concentrazione del 2,5 % e devono essere diluite allo 0,1 % (mescolando 2,5 dl di soluzione originale con 6 litri di acqua).

Si consiglia di seguire le specifiche dell'Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) per quanto riguarda l'ipoclorito di sodio / Candeggina (vedi link).

• Cloro attivo prodotto mediante elettrolisi da cloruro di sodio o un altro precursore.
Se il cloruro di sodio viene utilizzato come precursore del processo di elettrolisi, deve essere conforme alle seguenti norme:

- EN 14805 tipo 1 (Prodotti chimici usati per il trattamento di acque destinate al consumo umano - Cloruro di sodio per l'elettroclorazione in sito utilizzando una tecnologia senza membrana), o
- EN 16370 qualità 1 (Prodotti chimici utilizzati per il trattamento di acque destinate al consumo umano - Cloruro di sodio per elettroclorazione in sito utilizzando celle a membrana)

Per la produzione di cloro attivo per elettrolisi da altri precursori: i precursori accettati sono quelli inclusi nell'elenco dei principi attivi biocidi per il cloro attivo per elettrolisi pubblicato sul sito web dell'Autorità di notifica per i tipi di prodotto 2 e 4 (vedi link).

Ulteriori informazioni sono disponibili presso le saline svizzere (vedi link).

 

Ultima modifica 20.04.2020

Inizio pagina