omologazione per il trattamento dell’acqua potabile

Omologazione di biocidi per il trattamento dellʼacqua potabile in Svizzera

Lʼarticolo 2 (7) del regolamento dellʼUE sui biocidi (BPR) offre agli Stati membri la possibilità di interdire o limitare lʼutilizzo di determinati biocidi o principi attivi per il trattamento dellʼacqua potabile a livello nazionale.

In Svizzera lʼordinanza del DFI sullʼacqua potabile e sullʼacqua per piscine e docce accessibili al pubblico (OPPD; RS 817.022.11) disciplina i biocidi e le procedure omologabili per il trattamento dellʼacqua potabile. Le procedure e i principi attivi che possono essere omologati per il trattamento dellʼacqua potabile in Svizzera figurano nellʼallegato 4 elenco 2 ed elenco 5 OPPD. Pertanto non tutti i principi attivi di biocidi previsti per il tipo di prodotto 5 (sostanze per il trattamento dellʼacqua potabile) sono omologabili in Svizzera.
 I principi attivi di biocidi omologabili in Svizzera per il trattamento dellʼacqua potabile sono designati con una «#» (p. es. 5#) Elenco dei principi attivi dellʼorgano comune di notifica per prodotti chimici. (PDF, 871 kB, 07.09.2021)

Lʼargento (n. CAS 7440-22-4) e il nitrato di argento (n. CAS 7761-88-8) non possono essere utilizzati in Svizzera per la disinfezione primaria dellʼacqua potabile. Unʼomologazione per la prevenzione della contaminazione microbiologica in apparecchi nella rete dellʼacqua fredda dellʼimpianto domestico o in cisterne o altri recipienti (p. es. per l'approvvigionamento idrico dʼemergenza) è tuttavia possibile. Il dicloroisocianurato di sodio (n. CAS 2893-78-9) e il sodio dicloroisocianurato biidrato (n. CAS 51580-86-0) sono omologabili solo per il trattamento nell'ambito dellʼapprovvigionamento idrico dʼemergenza.

Ultima modifica 11.03.2021

Inizio pagina