Revisione degli allegati 2, 3, 4 e 7 dell’ordinanza sui prodotti chimici

L’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), d’intesa con l’Ufficio federale dell'ambiente (UFAM) e la Segreteria di Stato dell’economia (SECO), adegua gli per il 1° settembre 2022 alcune prescrizioni tecniche dell'allegato 2 OPChim nonché l'elenco delle sostanze estremamente problematiche (elenco delle sostanze candidate, allegato 3 OPChim), il fascicolo tecnico per le notifiche (allegato 4) ed il elenco delle nuove sostanze per le quali non è necessaria una notifica (allegato 4) dell’ordinanza sui prodotti chimici (OPChim) in funzione dell’evoluzione attuale.

Nell'allegato 2 OPChim, sono introdotte le seguenti modifiche:

  1. Le prescrizioni tecniche per la classificazione, l’etichettatura e l’imballaggio(18° ATP del regolamento CLP).
  2. Gli ultimi sviluppi dei metodi di test (OCSE, UN Manual of Text anbd Criteria).

Nell'allegato 3 OPChim (elenco delle sostanze candidate) sonno introdotte 4 nuove sostanze.

Nell'Allegato 4 ChemO (Dossier tecnico per le notifiche), i requisiti devono essere aggiornati in base alle specifiche dell'UE.

Nell'Allegato 7 (elenco delle nuove sostanze per le quali non è necessaria una notifica), tre voci devono essere eliminate in quanto le sostanze non sono più immesse sul mercato in quantità rilevanti secondo gli notificanti.

Le modifiche entreranno in vigore il 1° settembre 2022.

Gli adeguamenti hanno lo scopo di evitare ostacoli al commercio e assicurare un elevato livello di protezione in Svizzera. I dettagli relativi agli adeguamenti sono contenuti nel rapporto esplicativo.

Ultima modifica 16.06.2022

Inizio pagina